Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Libri’ Category

Un viaggio nella storia, per comprendere l’oggi. Grande partecipazione e interesse, domenica 15 aprile, alla presentazione del libro di Antonio Gualano ‘La presenza massonica nel territorio di Trapani dal 1772″. L’evento, organizzato dalIa Loggia ‘Rinnovamento’ n° 348 di Trapani con il patrocinio del Collegio Circoscrizionale dei Maestri Venerabili della Sicilia e dal Consiglio dei Maestri Venerabili dell’Oriente di Trapani e Paceco, si è aperta con i saluti del presidente del Collegio, Giuseppe Trumbatore, e del Maestro Venerabile della Loggia ‘Rinnovamento’, Enrico La Grutta. La presentazione del libro è stata curata dallo storico trapanese Salvatore Costanza, mentre i lavori sono stati moderati dal Gran Maestro Onorario, Luigi Manzo. Ricco di spunti anche il dibattito con l’autore. La manifestazione si è chiusa con le conclusioni del Gran Bibliotecario del Grande Oriente d’Italia, Bernardino Fioravanti che ha portato i saluti del Gran Maestro, Gustavo Raffi, ricordando il suo invito a investire sulla cultura per ritrovare la bussola dei valori e uscire dalla crisi. Costruendo il futuro del Paese.

Annunci

Read Full Post »

Un breve compendio su alcuni aspetti fondamentali della «Tradizione Perenne» esposti dallo Shaykh ‘Abd al-Wâhid Yahyâ, al secolo René Guénon, la cui funzione e opera giungono, alla fine della presente e finale età oscura, per indicare, a chi ne avesse le necessarie qualificazioni, la possibilità di attualizzare la completezza della spiritualità tradizionale che l’occidente ha da secoli cancellato e alla fine sovvertito, tanto che alcuni intelletti sani hanno definito l’attuale civiltà occidentale come una vera e propria mostruosità.

Read Full Post »

Deputati, senatori, sindaci e amministratori locali, imprenditori e banchieri. E ancora militari, docenti universitari, artisti, artigiani e professionisti. Nomi e cognomi dei massoni fiorentini dal 1861 al 1921 sono rivelati nel libro matricola (quasi mille affiliati) della Loggia Concordia, la più antica d’Italia, una delle poche di cui è conservato il registro degli affiliati. L’elenco, finora mai reso noto, è stato integralmente trascritto e pubblicato nel nuovo volume ”Firenze massonica” (Polistampa, pp. 344), in cui lo storico Fulvio Conti, docente all’Università di Firenze, illustra il passato della Loggia fondata nel 1861 e ne delinea il ruolo svolto nella Firenze postunitaria. Il libro, ricco di curiosità e corredato da un ampio apparato critico, coniuga bene il rigore scientifico al taglio divulgativo. Tra le personalità di spicco figurano Silvio Berti, il primo sindaco della città di estrazione non aristocratica, Frederick Stibbert, il grande collezionista inglese che donò la propria casa museo alla città, Pasquale Villari, lo storico e politico che visse a Firenze in esilio. La pubblicazione del libro matricola della loggia contenente i nomi, per la prima volta in edizione integrale, rappresenta una fonte di eccezionale valore storico, pressoché unica nel suo genere in Italia. Ne esce uno spaccato di grande interesse nonchè un’inedita chiave di lettura della vita cittadina. Un libro che getta nuova luce sulla Firenze liberale e della Belle Epoque, rivelando i trascorsi massonici, spesso sconosciuti, di numerosi protagonisti della società civile e del mondo politico. La prefazione del libro è del Gran Maestro del Grande Oriente, Gustavo Raffi.

Read Full Post »

Venerdì 19 dicembre alla Sala Auditorium del Palazzo delle Esposizioni a Roma avrà luogo la presentazione del libro “Massoneria: una nuova primavera. Il Gran Maestro Gustavo Raffi racconta”, di Paolo Gambi, edito da Gangemi editore. Sono previsti interventi di Gian Mario Cazzaniga, dell’Università di Pisa, di Luigi Compagna, dell’Università LUISS “Guido Carli” di Roma, di Paolo Gambi, autore del testo, di Massimo Teodori, dell’Università di Perugia. Le conclusioni saranno affidate a Gustavo Raffi, Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia.

Il volume è una rielaborazione del pensiero del “Gran Maestro della Primavera”. Un viaggio attraverso l’esoterismo, la pedagogia del dialogo, il Grande Architetto dell’Universo, gli universi della laicità, l’eterno conflitto fra scienza e fede, il sacrosanto diritto alla felicità, non senza profili critici e spunti propositivi per il più immediato e concreto presente.
(altro…)

Read Full Post »

IL LIBRO

Il Rito Scozzese Antico e Accettato non può essere pienamente compreso senza conoscerne il percorso di maturazione e di consolidamento compiuto nel corso del XIX secolo, quando attraverso un processo di internazionalizzazione riuscì a superare le infinite identità nazionali e a proporsi come protagonista del panorama massonico mondiale, influenzando fortemente l’identità massonica di molti paesi, tra i quali senza dubbio l’Italia.
Questo libro ripercorre i passaggi e le tappe salienti di tale complessa vicenda, dal primo Supremo Consiglio di Charleston (1802) al Congresso Scozzese di Bruxelles (1907). A corredo della ricostruzione storica sono offerti al lettore molti importanti documenti da tempo irreperibili: i trattati di alleanza tra Supremi Consigli, le Grandi Costituzioni (latine) del 1786 che reggono i Supremi Consigli del mondo, il preziosissimo Tegolatore dei 33 gradi (guida rituale sintetica) approvato dal Convento di Losanna (1875).

L’AUTORE

Giuseppe M. Vatri vive e lavora a Torino. Per i tipi dell’Età dell’Acquario, oltre a I Rituali dell’Antica Maestranza, ha pubblicato La Massoneria delle donne, Il sigillo spezzato e I rituali della Massoneria Rinnovata.

COLLANA: Tradizioni

PAGINE: pp. 288

ILLUSTRAZIONI: ill. No

FORMATO: cm. 14×20,4

PREZZO: € 24,00

ISBN: 978-88-7136-277-9


Per ordinare il libro – Clicca Qui

Read Full Post »

Quanto conta la massoneria?
Chi sono i liberi muratori al vertice delle banche, dell’industria e della politica?
Un’inchiesta nel mondo segreto della fratellanza massonica che decide le sorti del Belpaese.

Gli intrecci affaristici tra politica, imprenditoria, massoneria e poteri occulti rappresentano, ormai, un sistema collaudato. […] Emerge da esso la spartizione del denaro pubblico, il finanziamento ai partiti, il ruolo di lobby e poteri occulti deviati.

– Dagli atti dell’inchiesta del pm Luigi De Magistris, Procura di Catanzaro

Segreta come una setta, legata a misteriosi e antichissimi rituali, chiusa attorno al ristretto circolo dei suoi adepti, eppure potentissima, influente, organizzata, protagonista di clamorosi crack finanziari, morti misteriose e collusioni col mondo della politica e del grande capitale italiano, la massoneria è uno dei fenomeni più controversi e complessi del nostro tempo.
Attraverso interviste esclusive, documenti inediti, atti giudiziari, approfondimenti e testimonianze, Ferruccio Pinotti apre per la prima volta uno squarcio sulla realtà delle logge massoniche in Italia. Un potere forte e, a dispetto delle apparenze, in rapida espansione, che riceve un numero sempre crescente di richieste di affiliazione.
Dal network dei primi “Fratelli d’Italia” (a cui appartenne anche Goffredo Mameli) fino alle più recenti inchieste della magistratura, un’indagine senza sconti sulla massoneria e sulle sue implicazioni.

Read Full Post »

IL LIBRO

«La Muratoria Rinnovata, o la spada rettificata; nelle Grandi Logge di Prussia e di Francia, nelle isole di Hispaniola e Giamaica e nella provincia di New York, cioè a Bordeaux, Marsiglia, Tolone, Cap Français, Cayes de Fond, Kingston (in Giamaica) e ad Albany nella provincia di New York. Stabilita dall’illustrissimo fratello Stephen Morin, Principe del Real Segreto, ecc. ecc. ecc., Grande Ispettore Generale, e risuscitata da Henry Andrew Francken, Principe del Real Segreto, anziano Deputato Grande Ispettore Generale di tutte le Logge Superiori, Capitoli ecc. nei due emisferi.»
Questa frase è posta da H. A. Francken stesso in testa alla raccolta manoscritta dei rituali dal XV al XXV Grado, che segue quella dei primi undici Gradi superiori, l’Antica Maestranza (IV-XIV Grado). Insieme, le due raccolte formano il sistema rituale che passerà, spesso in modo estremamente fedele, nel Rito Scozzese Antico ed Accettato. Ancora una volta, siamo di fronte a un documento straordinario, in cui si trova l’origine di simbologie, leggende e liturgie di Grado create negli anni 1750-1770 e tutt’oggi praticate.
Insieme a I Rituali dell’Antica Maestranza, questo volume rappresenta una lettura indispensabile per chiunque voglia conoscere e studiare la storia e la genesi dei rituali della Massoneria.

http://www.etadellacquario.it/schedaLibro.asp?idLibro=128

L’AUTORE

Giuseppe M. Vatri vive e lavora a Torino. Per i tipi dell’Età dell’Acquario, oltre a I Rituali dell’Antica Maestranza, ha pubblicato La Massoneria delle donne e Il sigillo spezzato.

Read Full Post »

Older Posts »